la nostra storia

L'azienda Sella della Spine nasce nel 1970.
L’intento è quello di migliorare la qualità dell’Aglianico Taurasi con nuovi sistemi di sperimentazione monocolturale. Alla fine degli anni novanta, Luigi Caggiano, rileva l’azienda di famiglia, con la perseverante convinzione che l’uva, frutto nato dall’ amore continuo ed incondizionato tra il territorio e l’uomo, è la magica “Passione” che ti permette di realizzare quel vino. che deve, conservando i suoi segreti, esprimere delle inebrianti emozioni.
Il terreno che magnificamente si adatta per i nuovi impianti è il sito Piano D’Angelo denominato “Pietraforte” nel comune di Taurasi. La particolare conformazione di questo appezzamento, a forma di sella di cavallo e le piante di rosa, che, come vuole la tradizione locale, crescono ai bordi dei vigneti, oltre che dare origine alla denominazione aziendale “Sella delle Spine”.
Come l’armonia che regna in una sana e grande famiglia, cosi gli addetti della Cantina, rispettando le naturali sinergie, operano, affinché dalla preziosa zolla che alimenta la pianta si arrivi alla realizzazione di un pregiato prodotto imbottigliato. Il terreno che magnificamente si adatta per i nuovi impianti è il sito Piano D’Angelo denominato “Pietraforte” nel comune di Taurasi.
La particolare conformazione di questo appezzamento, a forma di sella di cavallo e le piante di rosa, che, come vuole la tradizione locale, crescono ai bordi dei vigneti, oltre a dare origine alla denominazione aziendale “Sella delle spine”, conferiscono particolari profumi alle impollinazioni. Il vino, un tempo detto “Vitis Hellenica”, e’ considerato il miglior vitigno dell’ antichità ed unitamente alla cura dei vigneti, alla selezione delle uve, alla vinificazione in purezza e all’invecchiamento nelle botti di rovere francese a rendere il Taurasi uno dei migliori vini Italiani.
Come per il Taurasi, l’azienda è capace di produrre vini le cui caratteristiche rappresentano fedelmente la varietà di provenienza e il loro “ Terroir”, vini dal gusto unico, capaci di ricreare antichi sapori e di mantenerli intatti nel tempo.